CAD Ingegneria Aerospaziale - Aerospce Engineering - UNIPO DEBUG

Studenti › Archivio

Archivio avvisi 2014

 

Locandina_seminario_giornalismo
SASA (Sapienza Aerospace Student Association)

ha il piacere di invitarVi al Seminario sul
Giornalismo Aerospaziale “La Parola allo Spazio”,
che si terrà il giorno venerdì 19 dicembre 2014, ore 15.30, presso la facoltà di Ingegneria
dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Il seminario si svolgerà presso l’aula 5
della sede San Pietro in Vincoli, via Eudossiana 18, Roma, ingresso scalinata principale, corridoio a destra.

16 dicembre 2014

San_Marco_1

1964-2014 I primi 50 anni dell'Italia nello Spazio

15 dicembre 1964: un piccolo gruppo di docenti della Sapienza, guidati dal Prof. Luigi Broglio, lancia il San Marco1. L’Italia, dopo URSS e USA, è il 3° paese al mondo a progettare, costruire e mettere in orbita un satellite artificiale.

15 dicembre 2014: oltre 60 docenti e 1400 studenti di Ingegneria Aerospaziale celebrano il cinquantenario di quell’evento con una rassegna dei principali contributi scientifici forniti dalla Sapienza in questi ultimi anni.

L'evento si svolgerà lunedì 15 dicembre
presso la sala grande del Chiostro
con inzio alle ore 14,00 (flyer)

 

28 novembre 2014
SASA & SGAC: let's start the collaboration!
he MoU between the two associations officially signed.

SASA is the AIAA (American Institute of Aeronautics and Astronautics) Student Branch at "Sapienza" University of Rome, engaged in the promotion and management of aerospace activities, initiatives and hands on experiences (international aerospace projects, engineering competitions, design challenges, call for proposals, courses, lectures, etc...) in order to follow the students' path from university bachelor phase to job environment, giving them opportunities of training and development of their skills and potential. (To learn more: dma.ing.uniroma1.it/users/sasa/)
The Space Generation Advisory Council (SGAC), in support of the Unitend Nations Programme on space applications, is a global non-governmental organisation and network which aims to represent university students and young space professionals to the United Nations, space agencies, industry, and academia. The organisation’s focus is providing pragmatic space policy advice to policy makers based on the interests of its network of university students and young professionals, in the age range of 18-35, interested in space from around the world. This international network is the largest and most diverse of its kind, and constantly growing. (To learn more: spacegeneration.org)
This Memorandum of Understanding (MoU) between SGAC and SASA establishes a mutually beneficial relationship between the two organizations. The MoU between the two associations has been signed just before the International Astronautical Congress (IAC) in Toronto (Canada) of this year.
SASA and SGAC have common interests in promoting space activities and using space technologies for the benefit of mankind, through education and outreach. Under this MoU, the organisations will work together in pursuing the highest quality standards in education and research in all subjects related to students (To learn more: stay tuned and follow the next SASA events!).

LINK: http://spacegeneration.org/index.php/en/home-news/news/1165-the-sgac-signs-three-mous-at-the-iac-sasa-s3-utat

29 ottobre 2014
Don’t miss your chance
Sapienza ha indetto il concorso denominato “Don’t miss your chance” per titoli, per l’attribuzione di n. 6 borse di studio di durata biennale, da erogare in due rate annuali di importo pari € 4.608,00 ciascuna, per studenti comunitari (esclusi i cittadini italiani) ed extracomunitari con visto per motivi di studio, in possesso del diploma di laurea o titolo equipollente conseguito presso una Università straniera con il massimo dei voti.
Scadenza 30 dicembre 2014
1 agosto 2014
Presentazione del Corso di Master in satelliti e piattaforme orbitanti
Venerdì 5 dicembre alle 9 presso l'aula del Chiostro della Facoltà di Ingegneria Civile e industriale a San Pietro in Vincoli, in occasione della presentazione del Corso di Master in Satelliti 2014/2015, si terrà un dibattito sul tema "Quale futuro per i sistemi satellitari: tra la sfida dell'innovazione e la criticità dei bilanci". 
Interverrà il Presidente del CNR Prof. Luigi Nicolais e rappresentanti delle istituzioni, delle agenzie spaziali, delle imprese e del mondo accademico. 
Alla conclusione del dibattito sarà presentato il programma del Master in Satelliti 2014/15 e iprogrammi di formazione ed alta formazione ad esso collegati.

master_satelliti
2 dicembre 2014
ERASMUS + Programme Key Action 1 – Student Mobility for Traineeship
(Mobilità per studenti a fini di tirocinio)
463 mensilità di mobilità (di cui 60 riservate a dottorandi) per tirocini presso imprese in Europa (SCARICA IL BANDO)
Scadenza per la presentazione della domanda: 5 dicembre 2014 – ore 12.00
DESTINATARI: il tirocinio formativo è destinato agli studenti/laureandi e dottorandi della Sapienza regolarmente iscritti per l’anno accademico 2014/2015. I laureandi devono essere regolarmente iscritti all’a.a. 2013/2014, e laurearsi entro il 30 gennaio 2015.
I laureandi possono svolgere il tirocinio entro 12 mesi successivi al conseguimento del titolo e comunque non oltre il 30 settembre 2015.
leggi ancora... 
30 novembre 2014
fly

Airbus – Fly Your Ideas

The new edition of the Airbus Fly Your Ideascontext has been launched.

It is open to student teams worldwide; they canregister until Dec. 1st.

Students interested in considering this opportunity can get in touch with Airbus FYI team directly at  their e-mail address  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "" title=" Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

5 novembre 2014
2015 Student CanSat Competition – Application Deadline is November 30
The Student CanSat Competition returns to the Burkett Ranch near Abilene, Texas, June 12-14, 2015. Important: Please note that new application rules apply for 2015. Each college or university will be allowed no more than three teams in the competition. After the November 30 deadline, we will hold a lottery to select three teams for any school with more than three applications. Once the final list of teams is determined, each of these teams will be required to submit a non-refundable application fee of $100 US; instructions for paying this fee by credit card will be provided shortly after the November 30 deadline. The application form is posted at www.cansatcompetition.com and must be submitted no later than November 30.
Details are posted at www.cansatcompetition.com, including the Competition Guide and photos from this year's competition.
25 settembre 2014
31 OTTOBRE: ​SCADONO LE DOMANDE AL MASTER STS
Il Master si rivolge a laureati, italiani e stranieri, in ingegneria meccanica e aerospaziale, robotica, delle telecomunicazioni, o ingegneria elettronica, elettrica o informatica. SI rivolge anche a coloro che non hanno ancora conseguito la laurea, ma possono conseguirla entro il 31 Gennaio 2014.
Il terminedi presentazione della domanda, anche per gli studenti provenienti dall’estero, è previsto per  il 31 ottobre 2014.Il corso inizierà a metà Novembre e terminerà alla fine di Novembre 2014.
Il percorso formativo ha acquisito negli anni una rilevanza internazionale e rappresenta una reale opportunità per favorire l’entrata nel mercato del lavoro aerospaziale. Con il suo innovativo approccio e la preparazione a livello europeo, il Master STS è un percorso studiato ad hoc per la formazione di giovani ingegneri atti a coprire nelle industrie spaziali ruoli nella progettazione, produzione, gestione, manutenzione e commercializzazione di lanciatori e veicoli di rientro sia a livello di sistemista che di specialista tecnologico. Il suo successo si fonda su un’alleanza strategica tra università, imprese e centri di ricerca.
Per conoscere le modalità di iscrizione e selezione e avere maggiori informazioni sul Master di Secondo Livello in “Space Transportation System” (STS) è possibile contattare la Segreteria Organizzativa ai seguenti recapiti:
Referenti: Dr.ssa Benedetta Ermini – Dr.ssa Linda Manzone
Orari: dal lunedì al venerdì dalle h 9 alle h17
E-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ""> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Website: www.stsmastercourse.eu
29 ottobre 2014
il_mio_pianeta_dallo_spazio
"Il mio Pianeta dallo Spazio": visita guidata alla Mostra dell'ESA
Tutti gli studenti sono invitati a partecipare alla visita guidata per la Mostra "Il mio Pianeta dallo Spazio: Fragilità e Bellezza" promossa dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA), in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), la Presidenza Italiana del Consiglio dell'Unione Europea, laCommissione Europea e Roma Capitale, in occasione del 50° anniversario della collaborazione europea in ambito spaziale.
La visita guidata è prevista per venerdì 31 ottobre a Palazzo delle Esposizioni a Roma. Gli studenti potranno accedere ad un costo ridotto pari a 4€ per persona in uno dei seguentiorari: h10:30 - h14:00.
Il percorso espositivo, della durata di un'ora, si articola attraverso immagini e video installazioni per mettere in risalto ciò che i satelliti in orbita sono in grado di fornire.
La visita offrirà anche la possibilità di vedere la Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale con gli occhi dell'astronauta Italiano del Corpo Astronauti Europei dell' Esa, Luca Parmitano, durante la missione Volare.
Per partecipare è possibile far pervenire entro e non oltre giovedì 30 ottobre 2014 i propri nominativi (indicando il proprio nome, cognome e numero di matricola) e l'orario prescelto all'indirizzo:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ""> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. segnalando nell'oggetto: "Visita Guidata ESA - mattina h10:30" oppure "Visita Guidata ESA - pomeriggio h14:00"
28 ottobre 2014
Exhibit Il mio Pianeta dallo Spazio: Fragilità e Bellezza
Wednesday 8 October, morning session
The European Space Agency, the European Commission and the Italian Space Agency are delighted to invite students and researchers to register for the Copernicus days: From Vision to Reality: a European Space programme leadership - Rome 7-8 October 2014.
The event is taking place in the frame of the exhibit “ Il mio Pianeta dallo Spazio: Fragilità e Bellezza" (Palazzo delle Esposizioni, Roma) under the EU Italian Presidency
This conference will:
- provide public administrations, researchers and businesses with practical examples of geospatial solutions in sectors such as the environment and risk management, energy and territorial planning
- provide the space community with insights into the current and future needs of end-users and downstream service providers, so as to discuss what more can be done (in terms of policy, governance, technology etc) to enable them to make the most of Copernicus
The registration, and more information can be found on the Conference website
The event is jointly organised with the European Space Agency, the European Commission and the Italian Space Agency under the EU Italian Presidency.
7 ottobre 2014
Conference of Charles F. Bolden, Jr - NASA Administrator
Reaching for the Stars: Examples from my life as a Marine, an Astronaut and NASA Administrator
Monday 6 October 2014 h. 14.45 - 16.00 Tempio di Adriano - Piazza di Pietra - Rome (leaflet). A debate will follow with the partecipation of:
- Roberto Battiston, ASI President
- Kathleen Doherty, Deputy Chief of Mission, U.S. Embassy
- Marcello Onofri, Sapienza University
Free admission for professors and students.
3 ottobre 2014
2014-2015 Undergraduate Team Engine CompetitionApplication deadline is November 1
Major engine manufacturers are continually assessing and revising their technical & business plans to ensure that their vision reaches into the next decade. In the commercial aviation market, replacement engines for new generations of the Boeing 787 and Airbus A380 & A350 airplanes are currently being considered. Very recently Rolls-Royce revealed its road map for the future, whereby it will extend its Trent 1000 and Trent XWB engine programs to address significantly higher bypass ratios, further improvements in propulsive efficiencies at cruise and reduced fuel burn & emissions for long range travel in 2025 and beyond. This Request for Proposal asks that you also look to 2025 and design a new geared, 3-spool, high bypass ratio turbofan for entry into service around that time for use on twin-engine, wide-body passenger and freight aircraft. Your primary objective is also reduced fuel burn, as a result of higher propulsive efficiency at cruise conditions. Full RFP Details.
25 settembre 2014
SESAR Joint Undertaking (SJU) Prize for Young Scientists Award 2014
The SESAR Joint Undertaking (SJU) has the pleasure of announcing the launch of the SESAR JU
Prize for Young Scientists Award 2014altThe SESAR Young Scientist Award, now in its third year, aims to recognise young scientists with high potential contributing to any SESAR activity by supporting the scientific development of “Air Traffic Management and Enabling Technologies”. In addition, the award also provides a mechanism for further personal development.
Candidates must be a Young Scientist who has contributed to scientific achievements within aBachelor or Master Thesis (which must have been completed not more than 2 years ago) or part of an on-going PhD, and who are resident of an EU Member State or an Associated Country to the 7th Research and Development Framework Programme (FP7). The Young Scientist applying must be able to show scientific achievement that is clearly relevant under Single European Sky (SES) and in particular SESAR, covering ATM, related Airport and Air Vehicle areas of research.
A full description of the contest rules can be found here. If you wish to present your candidacy for this Award, please prepare a complete Application as described in the contest rules and send it to:The SESAR Young Scientist Award will be awarded on the 27th November 2014 at the SESAR Innovation Days in Madrid, Spain. See www.sesarinnovationdays.eu for more information.
The deadline for application is the 6 October 2014 11.30 (Brussels local time).
3 settembre 2014
REXUS/BEXUS call for proposals
Sounding Rockets and Stratospheric Balloons opportunities for University students
The European Space Agency (ESA), in collaboration with the Swedish National Space Board (SNSB) and the German Aerospace Center (DLR), is currently accepting proposals for the eighth edition of the REXUS/BEXUS programme (Rocket and Balloon EXperiments for University Students)*.
The REXUS/BEXUS programme offers flight opportunities on sounding rockets and stratospheric balloons for experimental payloads designed and developed by university students. The balloons and rockets will be launched from Esrange in Kiruna, Sweden, in autumn 2015 and spring 2016, respectively.
The students, assisted by a project supervisor, are invited to propose, design, implement and fly their own experiment. Typical experiment disciplines include upper atmosphere and reduced gravity research, radiation analysis and technology demonstration. The participation in this project is a valuable experience, where students can take part in a space-related project throughout all its stages - from the first idea to the post-flight analysis.
Please refer to the programme homepage for further information regarding the research platforms, programme timelines and the application procedure. Alternatively, you may visit the ESA hands-on projects portal via the ESA Education website.
The call for experiment proposals will close on Monday, 13 October 2014.
(*) The REXUS/BEXUS programme is realized under a bilateral Agency Agreement between the German Aerospace Center (DLR) and the Swedish National Space Board (SNSB). Through the collaboration with the European Space Agency (ESA), the Swedish share has been made available to students from all ESA Member or Cooperating States.
EuroLaunch, the cooperation between the Esrange Space Center of SSC and the Mobile Rocket Base (MORABA) of DLR, is responsible for the campaign management and operations of the launch vehicles. Experts from DLR, SSC, ZARM, and ESA provide technical and logistic support to the student teams throughout the project.
17 giugno 2014
Roccia e acqua nel cuore di Encelado, la luna di Saturno
Scoperto sotto i ghiacci del satellite un oceano sotterraneo dai fondali rocciosi, probabile sede di reazioni chimiche ricche e complesse. I risultati della ricerca, coordinata dal prof. Luciano Iess, sono stati pubblicati il 4 aprile su Science.
Encelado, una piccola luna ghiacciata di Saturno (raggio 250 km), nasconde un’estesa riserva di acqua sotterranea. L’individuazione di un nucleo roccioso sui fondali potrebbe determinare le condizioni ambientali per lo sviluppo di un ambiente probiotico.
A questa conclusione sono giunti ricercatori italiani e americani, analizzando la gravità e la topografia del satellite, misurate dalla sonda spaziale Cassini, guidati da Luciano Iess, del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale di Sapienza Università di Roma con la collaborazione di Marzia Parisi e Marco Ducci, e di Paolo Tortora dell’Università di Bologna.
encelado
La struttura interna di Encelado è diventata uno degli obiettivi scientifici più importanti della missione Cassini dopo la scoperta di getti d’acqua ricca di sali, emessi da lunghe fratture (dette tiger stripes, graffi di tigre) presenti nella regione polare meridionale, sotto la spinta di maree provocate dalla forza gravitazionale di Saturno.
Lo studio pubblicato su Science ha fornito l’estensione e la geometria della riserva d’acqua sotterranea che verosimilmente alimenta i geyser: un vero e proprio oceano regionale a 30-40 km di profondità sotto la superficie della calotta polare meridionale del satellite; una massa d’acqua assai vasta (pari all’incirca a 250 volte il lago di Garda) che si potrebbe estendere dal polo sud a latitudini di circa 50° S per una profondità stimata di 8 km.
A queste conclusioni si è giunti stimando il campo di gravità di Encelado durante tre passaggi ravvicinati della sonda Cassini sopra le calotte polari.
Le misure indicano una anomalia gravitazionale negativa al polo sud che tuttavia non è così spiccata quanto ci si attenderebbe dalla profonda depressione, rilevata dalla telecamera di bordo. Da qui la conclusione che in profondità debba trovarsi materiale più denso di quello esistente in superficie: acqua liquida, appunto, più densa rispetto al ghiaccio del 7%.
Il valore aggiunto della ricerca sta nell’aver dimostrato che in luoghi del tutto inattesi del sistema solare possano esistere ambienti potenzialmente ospitali alla vita. Il fondale del bacino di acqua liquida è costituito quasi certamente su una base di rocce (silicati), ed è la sede ideale di reazioni chimiche ricche e complesse, di grande interesse per l’astrobiologia.
The Gravity Field and Interior Structure of Enceladus – Authors: L. Iess, D. J. Stevenson, M. Parisi, D. Hemingway, R. A. Jacobson, J. I. Lunine, F. Nimmo, J. W. Armstrong, S. W. Asmar, M. Ducci, P. Tortora.
7 aprile 2014
Borse del Dottorato di ricerca in Ingegneria aeronautica e spaziale
E' in scadenza il primo agosto 2014 il bando per 7 borse del Dottorato in Ingegneria aeronautica e spaziale, 30° ciclo, con nuove modalità di ammissione.
Per maggiori informazioni consultare il bando di concorso.
21 luglio 2014
L'Associazione Maurizio Poggiali ha istituito la nona edizione del Premio di laurea Maurizio Poggiali in Ingegneria aerospaziale e astronautica (bando). Lo scopo del premio è quello di incentivare e riconoscere l’impegno scientifico ed universitario nel settore dell’ingegneria aerospaziale e astronautica, nonché di ricordare il compianto Capitano dell'A.M. Maurizio Poggiali, navigatore di Tornado, istruttore sperimentatore di sistemi avionici e laureando in ingegneria aerospaziale presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", deceduto l'8-8-1997. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 30 settembre 2014.
14 giugno 2014

Foto_Team_LookApp

SPACE APPS CHALLENGE 2014: LOOK APP VINCE IL PRIMO PREMIO LOCALE
Tra gli oltre 150 ragazze e ragazzi, provenienti da tutta Italia e dall'estero con tanta voglia di mettersi alla prova durante i due giorni di lavoro della Space APPS Challenge 2014, è risultato vincitore: LOOK APP (link: http://www.heylookapp.com/team.php). Erano nel team, composto per gran parte da studenti della Sapienza dei corsi di Laurea in Ingegneria Aerospaziale e in Fisica e Astrofisica, anche sviluppatori iOS e uno studente del terzo anno delle scuole superiori. Grazie all’ esperienza portata dagli sviluppatori il team ha affrontato la sfida Alert Alert (link: https://2014.spaceappschallenge.org/challenge/alert-alert/) proponendo un innovativo progetto di APP (per il sistema iOS) per rendere accessibili e comprensibili i dati ricavati dai database astronomici di tutto il mondo. Il team ha ottenuto il primo premio di € 1.500 messo a disposizione dall’Ambasciata Americana a Roma, organizzatrice e sponsor dell’evento. Il 22 maggio 2014 presso l’Ambasciata Americana si terrà la cerimonia di premiazione. Per maggiori informazioni sul progetto: LOOK APP (link: http://www.heylookapp.com/project.php)
20 maggio 2014
Laureato in Ingegneria Aeronautica vincitore del concorso Europeo PEGASUS
per la migliore tesi di Laurea
Gabriele Fabbi è l’autore del miglior paper presentato alla 2014 PEGASUS-AIAA Student Conference che si è svolta ad aprile presso la Czech Technical University di Praga. La conferenza ha visto come protagonisti laureati nei corsi di Ingegneria Aerospaziale delle Università aderenti al consorzio PEGASUS .
Gabriele Fabbi, laureato in Ingegneria Aeronautica nell’a.a. 2012-13 con il massimo dei voti, ha svolto una tesi dal titolo Theoretical and numerical approaches for impact load identification on an aerospace structure: Correlation with experimental data, relatore il prof. F. Mastroddi,  in collaborazione con AVIO S.p.A. di Colleferro e MSC.Software.
Come vincitore del concorso, Gabriele Fabbi parteciperà alla AIAA International Student Conference, che si svolgerà negli USA nell’ambito dell’AIAA Aerospace Sciences Meeting & Exhibition.
Complimenti e felicitazioni a Gabriele da parte del CAD di Ingegneria Aerospaziale!
30 aprile 2014
Conto alla rovescia per la AIAA-AAS CanSat Competition 2014.

locandina_cansat_competitio_-_sstIl SASA-Sapienza Space Team è partito per l’annuale design-build-launch CanSat Competition, organizzata dall’American Institute of Aeronautics and Astronautics (AIAA) e dall’American Astronautical Society (AAS), che quest’anno si terrà a Burkett, Texas (USA).

Il gruppo, concepito all’interno di AIAA SASA (Sapienza Aerospace Student Association), è in questi giorni negli Stati Uniti, come unico Team a rappresentare la Sapienza e l’Italia, per competere con altri 54 team provenienti dalle Università e Scuole di Ingegneria Aerospaziale di tutto il mondo, pronti a far decollare il proprio CanSat.

Mission 2014: “Planetary Atmospheric Entry Vehicle”

La missione di quest’anno prevede il lancio e la discesa controllata di un sensor-payload in grado di rilevare e campionare alcune caratteristiche atmosferiche terrestri, come simulazione delle prime fasi operative di una sonda spaziale all’interno un’atmosfera planetaria.

Il Sapienza Space Team in poco meno di un anno di lavoro ha concepito, progettato, costruito e testato tutto il sistema spaziale (bus + payload) in grado di soddisfare la missione suddetta rispettando i subsytems requirements definiti dalle rules di quest’anno e superando brillantemente le reviews di programma (PDR - Preliminary Design Review - e CDR - Critical Design Review) previste dalla competizione. I punteggi ottenuti fin qui nella PDR e nella CDR insieme a quelli che si otterranno nei prossimi giorni nella gara vera e propria e nella PFR (Post Flight Review) andranno a sommarsi, secondo una specifica score formula,  per definire quello sarà il punteggio finale.

Uno spaziale in bocca al lupo ai ragazzi del Team … and lift off !!! Per saperne di più sulla competizione, sul Sapienza Space Team e rimanere aggiornati:
www.cansatcompetition.com
www.sapienzaspaceteam.weebly.com
AIAA SASA Executive
12 giugno 2014
LeGall

 

 

Space priorities & positions of France

Venerdì 30 maggio alle ore 14.00 si terrrà presso l’Aula del Chiostro della Facoltà di Ingegneria  la conferenza di Jean-Yves LE GALL, Presidente del CNES, Agenzia Spaziale Francese che presenterà le priorità e posizioni della Francia in vista della prossima Ministeriale dell’Agenza Spaziale Europea della fine di quest’anno.
28 maggio 2014
LocandinaSFT-22-05-14_Web1
SASA-SAPIENZA FLIGHT TEAM,
INVILUPPO DI UN PROGETTO

Quando:
GIOVEDì 22 MAGGIO

Dove:
FACOLTÀ DI INGEGNERIA - SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
Via Eudossiana, 18
Cosa:
PRESENTAZIONE FINE PROGETTO, APERTURA NUOVE ADESIONI!

Non mancare, ci mancheresti, let'S Fly Together

21 maggio 2014

Avviso di seminario
Lunedì 26 maggio dalle 10:15 alle 11:45 in aula 17 l’ing. Luca Cistriani, responsabile dell'area di Ingegneria Aeronautica (Simulatori e Teleguidati) nello stabilimento Selex ES di Ronchi dei Legionari terrà, nell'ambito del corso di Dinamica del volo, un seminario  dal titolo
DINAMICA DEL VOLO APPLICATA – L’UOMO E LA MACCHINA
Tutti gli studenti sono invitati a partecipare.
20 maggio 2014
banner-airpressonline
La Sapienza a Roma Drone
Il CAD di Ingegneria Aerospaziale sarà presente insieme al Sapienza Flight Team alla 1° edizione del Roma Drone Expo&Show che si svolgerà nei giorni 24-25 maggio presso lo Stadio Alfredo Berra, via G. Veratti, nell’orario: 9.30-19.30. Saranno esposti tra gli altri i velivoli unmanned utilizzati nei progetti di ricerca del DIMA.

 

9 maggio 2014

LocandinaEsplorazioneSpaziale-passato_presente_futuro-Web1
AIAA-SASA è lieta di invitarti al primo
 
dei cinque Workshop sullo spazio intitolato:
"Esplorazione Spaziale:
passato, presente, futuro..."
Ospiti di eccezione per l'evento, i due relatori:
 
Robert Mitchell -  Cassini Project Manager
 
Enrico Flamini - Chief Scientist ASI
 
Modera: Paolo D'Angelo - giornalista scientifico presso ANSA
Lunedì 12 Maggio ore 15:00
 
presso la "Sala del Chiostro",
 
Facoltà di Ingegneria,
 
"Sapienza Università di Roma",
 
Via Eudossiana,18
 
 
8 maggio 2014
Avviso di seminario
Giovedì 15 maggio dalle 12:00 alle 13:30 in aula 17 l’Ing. Federico Corraro, responsabile del Dipartimento di Tecnologie Informatiche del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (CIRA) terrà, nell'ambito del corso di Dinamica del volo, un seminario  dal titolo
Tecnologie e competenze per i velivoli Unmanned di prossima generazione:
il punto di vista dell’area Sistemi Avionici del CIRA
Il Dipartimento di Tecnologie Informatiche include le aree di ricerca su Modellistica e Simulazione, Guida Navigazione e Controllo, Air Traffic Management e Soft Computing.
Tutti gli studenti sono invitati a partecipare.
12 maggio 2014
Annuncio di seminario
Il giorno martedì 13 maggio in Aula 10 dalle ore 15:45-17:15, il Prof. Fred Nitzsche, PhD, della Carleton University, Canada, terrà un seminario nell’ambito del corso di Aeroelasticità dal titolo
A brief Introduction to Helicopter Aeroelasticity and Aeroacoustics — Problems and Their Possible Solutions
Tutti gli studenti della laurea Magistrale Aeronautica sono invitati a partecipare.
6 maggio 2014

 

LocandinaMaker2014_Web1
SASA - Sapienza Aerospace Student Association

E’ lieta di invitarVi al seminario

“MAKER. Produzione e design nell’era 3D”
Dalla dimensione progettuale alla realizzazione.

L’ing. Aeronautico Maurizio Fissi e L’arch. Navale Diego Amadei parleranno della loro esperienza per quanto riguarda l'automazione e gli strumenti di CAD/CAM al servizio del processo produttivo nel campo aeronautico, elettronico e navale.

Tommaso Spagnoli presenterà la sua esperienza come Founder e Comunity Maneger nel SPQwoRk “a Talented Container”, Fablab romano.

VENERDI’ 9 MAGGIO- ORE 17:30 – AULA 15

6 maggio 2014
Seminario prof. Laurence R. Young
Il prof. Laurence R. Young, Apollo Program Professor of Astronautics and Professor of Health Sciences and Technology, Massachusetts Institute of Technology,  terrà due seminari sul volo spaziale umano nell'ambito del modulo Human Spaceflight del Master in Satelliti. Le lezioni si svolgeranno nell’orario del corso di Costruzioni spaziali, martedì 6 maggio dalle 10.15 alle 11:45 e mercoledì 7 dalle 8:30 alle 10:00 e dalle 10:15 alle 11:45.
2 maggio 2014
"Il progresso tecnologico ci ha permesso di realizzare macchine sempre più complesse. 
In un sistema dinamico come l'aviazione l'interazione uomo-macchina ricopre oggi un ruolo di primo piano. 
Vediamo perché"


SASA - Sapienza Aerospace Student Association
è lieta di invitarVi al seminario
AUTOMAZIONE IN AVIAZIONE: IL PEGNO DELL'INGEGNO
MERCOLEDì 30 APRILE - ORE 15:30 - SALA DEL CHIOSTRO

24 aprile 2014
Poster15thCVASummerSchool_A4CVA Summer School XV edizione
La Communauté des Villes Ariane (CVA), organizzazione che raccoglie le città sede delle attività spaziali Europee, organizza anche quest’anno la CVA Summer School che in questa occasione si terrà presso l’Università di Liegi-University of Liege and Techspace Aero (Belgio) dal 6 luglio al 25 luglio.
Le attività previste per quest’anno verteranno sul tema “Access to Space : Horizon 2020”.
Indicativamente sono ammessi a partecipare i 40 migliori studenti dei corsi di Ingegneria Aerospaziale delle università Europee e saranno disponibili 4 posti per quegli studenti della Sapienza che a Giugno 2014 avranno concluso gli esami del terzo anno.
Negli ultimi anni l’elaborato prodotto dagli studenti della Sapienza durante le attività della CVA Summer School ha costituito la base per la stesura della tesi triennale e presentato un’ottima occasione di studio e lavoro in un ambiente internazionale.
Il bando ufficiale per sottoporre le domande di partecipazione verrà pubblicato tra breve nel sito della CVA.
L’ammissione avverrà sulla base di una selezione operata da CVA. In supporto a questa iniziativa il Consiglio d’Area Didattica Aerospaziale provvederà ad effettuare una preselezione dei candidati.
Gli studenti interessati sono quindi invitati ad inviare i documenti necessari seguendo lo schema qui allegato, entro e non oltre il 15 maggio 2014.
14 aprile 2014
E’ iniziato il DBF 2013/14
Il Sapienza Flight Team è al 10° posto (su 80 ammessi alla fase finale della competizione) nella valutazione del report tecnico. Cornell University (best report 2012/13) è al 9° posto e University of California Irvine (1° classificato edizione 2012/13) al 3°.
Sono previste condizioni meteo pessime per le giornate di sabato e domenica, con vento forte e pioggia.
10 aprile 2014
REMINDER
Giovedì 10 Aprile 2014 ore 10:30-12:30Aula del Chiostro Facoltà di Ingegneria, nell’ambito delle attività del Master in “Sistemi di Trasporto Spaziale” e dei corsi di Laurea nel settore dell' "Ingegneria Aerospaziale Jean-Jacques Dordain, DG ESA, terrà una conferenza dal titolo:
“ESA: successes and challenges”
Dordain
9 aprile 2014
REMINDER
INTERNATIONAL SPACE APPS CHALLENGE 2014

navbar-nav-logo

Sponsorizzata dalla NASA, organizzata dall’Agenzia Spaziale Europea e dall’Ambasciata degli Stati Uniti in collaborazione con L’Università di Roma La Sapienza, anche  quest’anno l’International Space Apps Challenge, avrà luogo alla Facoltà di Ingegneria Civile e industriale della Sapienza il 12 e 13 Aprile.
9 aprile 2014
alt
Conto alla rovescia per il DBF 2013/14
alt
Sta per iniziare la 18° edizione della Cessna Aircraft Company/Raytheon Missile Systems - Student Design/Build/Fly Competitionche si svolgerà al Pawnee East Field di Wichita, KS a partire da venerdì 11 aprile. Al nastro di partenza più di 80 squadre di 15 Paesi, con rappresentanti delle più prestigiose scuole di Ingegneria Aeronautica americane. Il Sapienza Flight Team è negli USA impegnato negli ultimi preparativi per la gara.
Le previsioni meteo, venti forti, probabilità di tornado, destano qualche preoccupazione.
8 aprile 2014

Locandina_Sapienza_Vela_212_x_300
Venerdì 4 aprile alle ore 17.00 presso la Sala degli Affreschi  del Chiostro della Facoltà di Ingegneria de la “Sapienza Università di Roma” (Via Eudossiana, 18 - S. Pietro in Vincoli) l’Arch. Navale Diego Amadei, terrà un seminario dal titolo :
Navigare ad alta quota”.Tale seminario tratterà come nasce, da una grande passione per la vela  e un’importante esperienza nell’aviazione militare, un inedito sistema di propulsione a vela con un’ala semirigida.Dalle ali degli aerei all’ala rigida nell’ultima America’s cup, si definisce un nuovo armo innovativo in grado di incrementare l’efficienza e ridurre i carichi in gioco, adatto a qualsiasi tipo di navigazione.Per informazioni contattare:Chiara Pilloton 333.24.33.000  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. " style="font-family: arial, helvetica, sans-serif;"> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
2 aprile 2014
ALTRAN
MADE FOR SPACE
How an aerospace instrument is really made!
SASA, Sapienza Aerospace Student Association, è lieta di presentare il primo di una serie di incontri dal titolo MADE FOR SPACE, dedicati alla conoscenza e comprensione di come sono realmente progettati e costruiti alcuni oggetti e strumenti operanti nello spazio e per lo spazio.
Un ciclo di seminari organizzato in collaborazione con aziende, centri di ricerca, enti ed istituzioni nazionali ed internazionali operanti nel settore aerospaziale, attraverso i quali si cercherà di approfondire le metodologie, le logiche costruttive, gli strumenti e le tecniche di realizzazione di alcuni "oggetti spaziali", entrando così più direttamente nelle realtà professionali di Noi (futuri) ingegneri.
Una occasione per conoscere ma anche... per farsi conoscere!  Portate pure i vostri CV.
L'ampio spettro delle applicazioni, degli strumenti e delle metodologie caratterizzanti il settore aerospaziale ne evidenziano il suo carattere multidisciplinare e pertanto saranno affrontati argomenti e tematiche differenti, dall'elettronica alla meccanica, dall'informatica o le telecomunicazioni, così come al management di progetti complessi.  Tutti gli studenti di Ingegneria sono dunque invitati !
Nel primo incontro, GIOVEDì 10 APRILE DALLE 15:00 ALLE 17:30 presso la Sala del Chiostro, l'azienda di consulenza ingegneristica Altran presenterà due seminari  con i quali vedremo come si realizza un dispositivo per la radiolocalizzazione e navigazione satellitare e come si costruisce un satellite.
E a breve cercheremo anche di rispondere alla domanda: come si controlla un razzo vettore?!
Ready for launch!!
2 aprile 2014

volare_img

L'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) organizza un evento per gli studenti in occasione del Postflight-Tour dell’astronauta italiano dell’ESA Luca Parmitano (locandina).
L’incontro si svolgerà giovedì 17 aprile, dalle ore 10.00 alle ore 13.30 circa, presso la sede dell’ASI, via del Politecnico s.n.c., 00133 Roma (Tor Vergata), e vedrà la partecipazione dell’intera Crew della Missione ISS 36/37 composta dagli astronauti Luca Parmitano (ESA), Karen Nyberg (NASA) e Fyodor Yurchikin (Roscosmos). Per motivi di sicurezza e di logistica, per partecipare è necessario aderire entro il 10 aprile 2014, inviando una e-mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , indicando le seguenti informazioni: nome, cognome, contatti (cellulare e e-mail) e numero di documento di riconoscimento.
26 marzo 2014
esa-logo_withflags_cflag
Giovedì 10 Aprile 2014 ore 10:30-12:30Aula del Chiostro Facoltà di Igegneria, nell’ambito delle attività del Master in “Sistemi di Trasporto Spaziale” e dei corsi di Laurea nel settore dell' "Ingegneria Aerospaziale Jean-Jacques Dordain, DG ESA, terrà una conferenza dal titolo:
“ESA: successes and challenges”
Nella conferenza verranno illustrati i temi dell’ormai prossima Ministeriale ESA e che nel prossimo semestre di Presidenza Italiana della Commissione Europea saranno anche al centro delle azioni d’interesse per il settore spaziale.Dopo il discorso del DG ESA seguirà un Dibattito in cui dirigenti industriali e politici potranno commentare, porre propri punti di vista e domande. Il DG chiuderà i lavori con una replica finale.
26 marzo 2014
spaceapps2014INTERNATIONAL SPACE APPS CHALLENGE 2014
Sponsorizzata dalla NASA, organizzata dall’Agenzia Spaziale Europea e dall’Ambasciata degli Stati Uniti in collaborazione con L’Università di Roma La Sapienza, anche  quest’anno l’International Space Apps Challenge, avrà luogo alla Facoltà di Ingegneria Civile e industriale della Sapienza il 12 e 13 Aprile. Questa iniziativa è rivolta agli studenti di ingegneria
unnamed (1)
e scienze, ma anche agli appassionati di scienza e spazio di tutto il mondo e avrà luogo simultaneamente in 75 città e 41 paesi in tutto il mondo. La International Space Apps Challenge ha lo scopo di creare soluzioni open-source ai problemi posti dall’esplorazione spaziale e ai temi legati al miglioramento della vita sulla terra. Durante l’evento si formeranno gruppi di lavoro che avranno accesso a dati pubblici per proporre le loro soluzioni. Oltre 50 challenges sono state proposte nel sito:
Gli studenti interessati possono iscriversi nel sito web:
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito:
24 marzo 2014

purdue


Sono bandite
due borse di mobilità studenti verso Paesi extra-unione Europea– Università WEST LA FAYETTE INDIANA– STATI UNITI.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 12:00 del 24 marzo 2014. (leggi il bando).

A2_ebecAIAA Sapienza Aerospace Student Association (SASA) Crazy Contest

Giovedì 13 e sabato 15 marzo
, presso la Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale della “Sapienza” (sede di San Pietro in Vincoli, Via Eudossiana 18) si terrà l’AIAA SASA Crazy Contest 2014, con una formula completamente nuova. Infatti per questa edizione chi vincerà, oltre a a ricevere il premio offerto dalla ALTRAN, potrà continuare a gareggiare (e vincere ancora) con i migliori studenti delle università italiane ed europee, al round nazionale e poi alla finale europea eBEC (European BEST Engineering Competition), grazie alla collaborazione con il Board of European Student of Technology (BEST).
Vuoi incontrare una importante azienda di consulenza?
Vuoi risolvere un problema aziendale o cimentarti nella realizzazione di un progetto?
Vuoi fare una esperienza di team working?
Vuoi conoscere realtà europee ed internazionali?
Allora cosa aspetti ad iscriverti?
Iscrizioni, entro il 10 marzo, presso: dma.ing.uniroma1.it/users/sasa oppurewww.bestroma.org
Per maggiori info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
AIAA SASA Executive
4 marzo 2014
Concorso CONQUISTA IL TUO SPAZIO CON GRAVITY
Il concorso, promosso dalla Warner Bros. Entertainment Italia S.p.a., è rivolto agli studenti iscritti ai corsi di Ingegneria aerospaziale in Italia. I partecipanti devono proporre una ricerca in ambito spaziale sul tema della gravità (leggi il bando). Deadline: 23 aprile 2014;assegnazione del premio di 1.500 €: entro il 31 maggio 2014.
25 febbraio 2014
Il giorno giovedì 27 febbraio alle ore 12:00 presso l’Aula del Chiostro della Facoltà di ingegneria il Prof. Moti Karpel del Technion - Israel Institute of Technology, terrà un seminario in lingua inglese per gli studenti del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Aeronautica dal titolo
Dynamic Loads for Aircraft Design with Nonlinear Elements
Tutti gli studenti del secondo anno sono invitati a partecipare.
24 febbraio 2014
Elachi4_200_x_286Note dallo spazio
Martedì 25 febbraio presso la sala del Chiostro della Facoltà di Ingegneria si terrà un evento dedicato agli studenti di Ingegneria aerospaziale in occasione dell'inizio dei corsi del secondo semestre (flyer).Alle ore 10:00 Charles Elachi, Direttore del Jet Propulsion Laboratory della NASA, responsabile dei più importanti programmi di esplorazione interplanetaria della Nasa, presenterà il temaRobotic Space exploration: the next 20 years.Saranno presentate immagini e filmati e descritti i programmi NASA per i prossimi anni.Alle ore 11.00 Luca Parmitano, l’astronauta italiano dell’Agenzia Spaziale Europea, incontrerà gli studenti per raccontare la sua lunga esperienza, di ben 166 giorni, sulla Stazione Spaziale Internazionale. Vedremo immagini delle sue "passeggiate spaziali" e della terra vista da 300 km e resoconti di fasi difficili della sua missione.Alle 11.45 la casa cinematografica Warner Bros, in connessione con il film Gravity, inviterà gli studenti a partecipare al concorsoPremio Gravity, che prevede di assegnare un riconoscimento del valore di 1.500 euro alla migliore proposta di studio su un tema inerente la gravità.
14 febbraio 2014
 

News

Percorsi di Eccellenza a.a. 2022-2023
22/11/2022

Il Bando (in italiano e in inglese) è disponibile [ ... ]

Doppio diploma in campo Aerospaziale tra Sapienza e Georgia Institute of Technology
22/11/2022

Si pubblica la graduatoria: verbale della Commissi [ ... ]

Assegnazioni dei laboratori a.a. 2022-23
18/11/2022

  Il file qui sotto riporta le assegnazioni per  [ ... ]

Seminario "Simulation Technology for Acoustic Analysis"
17/11/2022

Mercoledi 23 novembre dalle ore 11:00 alle ore 14: [ ... ]